fbpx

Assicurarsi ai Sedili 2019 – Spettacoli dei laboratori ragazzi

IL TEATRO DELL’ARMADILLO

PER LA RASSEGNA TEATRALE ASSICURARSI AI SEDILI 2019
E’ LIETO DI PRESENTARE

GLI SPETTACOLI DEI LABORATORI RAGAZZI

 

Ven 24/5 ore 20.30 e 21.30 – Arluno, Teatro Oratorio Sacro Cuore
“La valigia”

Lab. Ragazzi Arluno, Teatro dell’Armadillo
Testo e regia: Alessandra Parini
Interpreti: Giulia Caccialanza, Viola Cremonesi, Gaia De Palma, Hame Diop, Giulia Migliavacca, Giovanni Olivares, Dario Scanzano, Sara Shalabi
Trama: Una valigia, tante persone, tanti umori, tanti amori… una valigia piena di storie, pronta per partire, per andarsene.. per ritornare, per fare un viaggio.. pratica e leggera, pesante come una zavorra, pericolosa, mutevole… Una valigia che chiede l’indispensabile..chiede di scegliere, di vivere leggeri.

Lun 10/6 ore 19.00 e 20.30 – Lainate, Auditorium di Barbaiana
“Menù Molière”

Teatro dell’Armadillo, corso base Ragazzi Lainate
Testo e regia: Florencia Seebacher
Interpreti: Margerita Amelio, Vittoria Biraghi, Chiara Bossi, Alessandro Coppola, Flavio Dell’Acqua, Giulia Girometta, Elena Giuliani, Beatrice Leal Pimentel, Camilla Monari, Jacopo Monteduro, Camilla Silvestri
Trama: Signore e signori state per degustare un menù piuttosto insolito.  Pietanze antiche ma sorprendentemente attuali delizieranno il vostro appetito. Riflessioni sull’amore, sulla vita, sul destino del uomo e della donna. Ingredienti: Uno spietato cinico ma anche un innamorato ossessivo, un indefesso fustigatore delle debolezze altrui come anche una fragilissima vittima del proprio gioco. Non può mancare una giovane donna cavia di un esperimento, schiava del futuro marito.  Donne sapienti e medici volanti. Inganni, tradimenti, bugie e risate. Un menù agrodolce per accontentare tutti. O quasi. Un menù Molière tutto da assaporare capace di farci ridere di noi stessi, delle nostre debolezze ed incompiutezze, della miseria di essere uomini.

Mar 11/6 ore 18.00 e 21.00 – Lainate, Auditorium di Barbaiana
“Dal continente nero”

Teatro dell’Armadillo, corso base Ragazzi Rho
Testo e regia: Sabina Villa
Interpreti: Francesca Barbieri, Marco Cantagalli, Elisa Gentile, Giulia Gianniello, Agnese Invernici, Gabriele Merli, Ambre Porcino, Elisa Rumerio, Riccardo Scaramuzzi, Erica Stringari, Lara Todisco, Patrizia Vasileva
Trama: È appena stata ripubblicata una bellissima raccolta di fiabe africane, selezionate da Nelson Mandela. Tutte raccontano di una cultura differente da quella europea, ma altrettanto ricca di personaggi fantasiosi, di riflessioni profonde sull’essere umano e la sua relazione con il nostro magnifico pianeta. Ve ne racconteremo alcune, arricchite dai nostri canti, in omaggio al grande leader africano, premio Nobel per la pace.

Mer 12/6 ore 19.00 e 21.00 – Rho, Sala delle Colonne di Villa Burba
“Più di ieri meno di domani – il coraggio di perseverare”

Teatro dell’Armadillo, lab. Ragazzi terzo anno
Ingresso:
Gratuito con prenotazione assicurarsiaisedili@gmail.com
Testo e regia: Laura Patti
Interpreti: Edoardo Amelio, Marco Castelli, Evelin Cocciolo, Camilla Colombo, Sofia Comito; Angelo Croci Zhan, Aurora Gorgoni, Arianna Malgrati, Iacopo Nebbiati, Chiara Turlione, Silvia Stasi
Trama: Don Chisciotte della Mancia, il cavaliere “senza macchia e senza paura” non smette di credere nei nobili valori. Non smette neanche davanti ai cinici più convinti. Inizia così un viaggio pieno di incontri che raccontano le diverse forme che il coraggio può avere.

Ven 14/6 e Sab 15/6 ore 20.30 e 22.00 – Rho, Sala delle Colonne di Villa Burba
“Muri – le menzogne dietro un mito”

Teatro dell’Armadillo, lab. Ragazzi secondo anno
Ingresso: Gratuito con prenotazione assicurarsiaisedili@gmail.com
Testo e regia:
Samuel Zucchiati
Interpreti: Simone Bizzocca, Giulia Brogna, Davide Brunelli, Ilaria Cavalletto, Sara De Benedetto, Sara Ferrari, Dario Francesconi, Francesco Ghidini, Sara Marrano, Jonathan Mazzuia, Alice Messa, Agata Missana, Gabriel Muia, Riccardo Porro, Mattia Santopietro, Irene Scardovelli Cracchiolo
Violino: Elisa Cecchin
Trama: Il mito lo conosciamo tutti. La faccenda diventa più complessa nel momento in cui la mente assennata, non accontentandosi della narrazione proposta, va alla ricerca di molteplici verità. Venite allora viaggiatori, scoprirete i risultati di decisioni tremende, i giochi di potere per auto conservarsi e l’insensibilità di chi ha gli strumenti ma non agisce. In tutto questo i giovani tentano di reagire a un futuro che sta cadendo loro addosso e, ormai scettici e disillusi dalle magnifiche sorti preannunciate dal vecchio potere, cercano un’uscita da questo dedalo di muri.

Gio 20/6 ore 18.00 e Ven 21/6 ore 21.00 – Lainate, Auditorium di Barbaiana
“Fhobos–φόβος”

Teatro dell’Armadillo Comp. Ragazzi Del-Narrare
Testi: Comp. Del-Narrare e Sabina Villa
Regia:
Sabina Villa
Interpreti: Riccardo Annoni, Luigina Ardito, Leonardo Boffa, Mattia Corradi, Clarissa Delfitto, Selene Ferrari, Martina Giambattista, Giulia Miracapillo, Carola Missana, Andrea Morreale, Alessia Peccati, Edoardo Pozzi, Beatrice Riefoli, Evelyn Sesini
Trama: Che cosa ci fa paura? L’ignoto? Il diverso? Ciò che è nascosto nelle pieghe più riposte del nostro essere, sconosciuto anche a noi stessi? Come reagiamo alla paura? La temiamo? La sfidiamo? Quale strategia mettiamo in atto per affrontarla? Ma poi, sappiamo confessarcela? E agli altri, sappiamo raccontarla?

Mar 25/6 e Mer 26/6 ore 20.30 e 22.00 – Rho, Sala delle Colonne di Villa Burba
“La roba – la sola cosa che conta”

Teatro dell’Armadillo, lab. Ragazzi base Arese
Ingresso: Gratuito con prenotazione assicurarsiaisedili@gmail.com
Testo e regia: Samuel Zucchiati e Giulia Loviglio
Interpreti: Edoardo Abu Markhyyeh, Stefano Angiuoni, Sofia Borsani, Melissa Fusari, Arianna Gobbi, Giulia Introini, Chiara Iulianelli, Greta Lo Presti, Benedetta Mapelli, Nadia Mitroiu, Marco Oppedisano, Matilde Velati
Trama: Storia di un male incurabile, del quale si va alla ricerca, anelato, desiderato, per raggiungere il quale si sacrifica tutto. La brama di contrarre questa malattia è passata fin da bambini, a piccole dosi, con discorsi appuntiti che non lasciano traccia sulla pelle. Il virus passa inosservato fino a diventare così esteso da diventare invisibile, innominabile, inappuntabile. Storia di un uomo con la testa che è un brillante. A vederlo non gli si darebbe neanche un baiocco, ma è un fenomeno a fare Roba.

Related posts