fbpx

Sabina Villa

Si diploma in arte drammatica nel 1993 all’Accademia dei Filodrammatici di Milano.
Da allora è attrice, regista teatrale e video, scrittrice e drammaturga, insegnante di recitazione e tecniche vocali in lingua italiana e francese.

Sabina Villa

Sabina Villa

Le esperienze d’attrice più significative: Prometeo o dei giorni felici da Eschilo e Beckett, regia A. Romeo e Macbeth di W. Shakespeare, regia C. D’Elia (Teatro Libero, Milano);Riccardo III di W. Shakespeare, regia C. Accordino (Teatro Binario 7, Monza); Sensacuor di B. Valli, regia V. Kastlunger (Compagnia Erehwon, Bolzano); Non ha voce il silenzio eAstratta commedia di P. Ferrari (Teatro Out Off e Centro Studi Assenza, Milano) e Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare (Teatro Filodrammatici, Milano), regie C. Accordino. Ha partecipato inoltre a diversi reading d’attrice presso la Triennale di Milano, Palazzo Strozzi di Firenze, il Castello di Belgioioso a Pavia.

Le sue regie più significative:Città-Invisibili da I. Calvino, Uno sguardo allo specchio e La sedia della speranza di P. Ferrari (Isolacasateatro, Milano); Cartoteca di T. Rozewicz (Teatro della Tosse, Genova); La Tempesta di W. Shakespeare (Teatro Filodrammatici, Milano);L’attesa di A. Romeo e S. Villa (Teatro del Sole, Bologna); Barilo di A. Romeo e S. Villa (CRT Milano, finalista al Premio Scenario 1997); Mal di Casa di A. Romeo e S. Villa (Teatro Verdi, Milano, finalista alla Biennale Giovani Artisti 1997); La fionda di N. Koljada (Teatro Out Off, Milano).

Le esperienze didattiche più significative: ha insegnato recitazione e tecniche vocalipresso Teatri Possibili, Linguaggicreativi e Isolacasateatro (Milano), La Scuola delle Arti (Monza), Università Cattolica di Milano (per il Master IHRM); ha condotto laboratori per studenti di scuole superiori e universitari nei progetti In-vesto e Il Viaggio del tesoro (ITIS E. Montale di Cinisello Balsamo con il sostegno di Cariplo) e La Storia in Gioco e Alle radici dell’Europa (Teatro della Tosse in collaborazione con Università e Provincia di Genova); da dieci anni tiene laboratori teatrali presso la Scuola Media Inferiore Pisacane di Milano.

Teatro in lingua francese: attrice in Manon di Massenet (Teatro alla Scala di Milano); insegnante di recitazione in lingua (Università Cattolica del Sacro Cuore e Club Stendhal c/o Lycée Stendhal di Milano).

Pubblicazioni: La creazione del Nulla. Una novella. Una regia di teatro, Ed. ObarraO, 2003.

In scena in questa stagione teatrale: il monologo Nella Gioia di cui è interprete, co-autrice e co-regista

Lavori in corso:Io è Cipolla. Opera di Teatro-Video a partire dal Peer Gynt di Ibsen, di cui è sceneggiatrice e regista (progetto work-in-progress).